Salta al contenuto

La vendita di primavera finisce tra: Caricamento countdown...

Ottieni un ulteriore 10% di sconto con il nostro codice GLOWEN10!

A la Neopolitan pizza - Glowen

La pizza alla napoletana

Quando ero a Napoli, ho imparato che quando hai qualcosa di tradizionale in un menù, come un ragù alla bolognese, devi chiamarlo “Alla Bolognese” se il ristorante non si trova a Bologna. Quindi, questa è la “pizza alla napoletana”, che anch’io ho studiato molto a Napoli. In fin dei conti, si dice che le pizze vadano provate tutte, e la domanda più difficile a cui rispondere è quale sia la migliore...

Per me è la mia. Si, lo so che può sembrare un po' sfacciato, ma è proprio così. La buona pizza napoletana richiede tempo. Occorre rispettare ogni passaggio, e farlo ti ricompenserà con la pizza più perfetta, appetitosa e aromatica di tutte... E se unisci la mia ricetta e il forno Glowen, otterrai una vera esperienza napoletana direttamente a casa tua. Non “alla napoletana”, ma veramente Napoletana.

Ingredienti

Per preparare 4 pizze:

  • 500g farina 00, 12% proteine ​​minimo (io uso la farina “Caputo, pizzeria”)

  • 320 g di acqua tiepida (sì, l'acqua va pesata)

  • 15 g di sale

  • 1g di lievito fresco

  • Condimenti: mozzarella fresca, pomodori pelati e carni varie a scelta.

    Istruzioni

    Giorno 1.

    Prendi metà dell'acqua e scioglici il lievito. Aggiungi un cucchiaio di farina (da 500g) e mescola. Aggiungi il sale e mescola bene il tutto.

    Amalgama bene la farina. Aggiungi il resto dell'acqua poco a poco, fino ad incorporarla tutta, quindi lavora l'impasto su una superficie fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. (Ci vogliono 5 minuti circa).

    Copri l'impasto con un panno umido e lascialo riposare per 1,5 ore.

    Dopodiché, dividi l’impasto in quattro parti uguali e dai a ciascuna la forma di un panetto.

    Infarina delicatamente i contenitori di plastica e posiziona al loro interno i panetti per la pizza. Questi ultimi si gonfieranno, quindi è meglio usare un contenitore per panetto se non disponi di un contenitore ampio.

    Cospargi di farina anche i panetti, quindi coprili bene e lasciali a temperatura ambiente per 5 ore, mettendoli in frigorifero per tutta la notte.

    Giorno 2.

    Ed eccoci al giorno della pizza. Tireremo i panetti fuori dal frigo 2 ore prima di infornare la pizza.

    Per formare una base, prendi un panetto e adagialo su una superficie leggermente infarinata.

    Metti 4 dita al centro di esso, quindi spingi coi polpastrelli verso il centro, lasciando 1 cm di impasto intatto – sarà il bordo/cornicione.

    Stendi l'impasto con entrambe le mani fino a raggiungere un diametro di circa 22 cm.

    Per condire, metti prima la salsa di pomodoro, poi la mozzarella e quindi le carni o i salumi che preferisci!

    Cuoci in forno Glowen riscaldato per 15 minuti.

    Cuoci per 1,5-2 minuti. La pizza va girata non appena vedi che il lato sta prendendo colore.

    Completa con un po' di olio d'oliva e buon appetito.

    Articolo precedente LA PIZZA IN STILE CHICAGO DEEP DISH
    Articolo successivo PRANZO GLOWEN